Esercizi di Neurobica 2

Carissimi,

Pronti per altri suggerimenti per far si che il nostro cervello si trasformi in un Super Cervello? Qui di seguito un paio di esercizi di Neurobica che puoi fare durante la giornata, buon divertimento!

Esercizio di Neurobica # 3: laviamo i denti in modo diverso

Lavati I denti con la tua mano non dominante (includendo l’aprire il rubinetto e il mettere il dentifricio sullo spazzolino). Puoi fare lo stesso con ogni attività che fai durante la mattina – pettinarti, farti la barba, truccarti, abbottonare i vestiti, mangiare o usare il telecomando della televisione.

Questo esercizio richiede l’uso della parte opposta del tuo cervello invece della parte che usi normalmente. Di conseguenza, tutti quei circuiti, connessioni, e aree del cervello coinvolte nell’usare la tua mano dominante sono inattive, mentre la loro controparte nell’altra parte del tuo cervello è improvvisamente ingaggiata nel dirigere una serie di comportamenti che normalmente non gestisce.

Ricerche hanno dimostrato che questo tipo di esercizio può portare ad una rapida e sostanziale espansione di circuiti nella parte della corteccia che controlla e processa le informazioni tattili ricevute dalla mano.

Esercizio di Neurobica # 3.1: variazione

Usa una sola mano per fare delle attività come abbottonarti la camicia, allacciarti le scarpe o vestirti. Se vuoi metterti davvero alla prova, prova ad usare la tua mano non dominante.

Un altro esercizio che associa vie motorie e sensoriali nella tua corteccia con una attività di routine, è di utilizzare il tuo piede per mettere le calze o la biancheria intima in lavatrice o nel cestino della biancheria, oppure per prendere dall’armadio le scarpe che userai durante il giorno.

Buon divertimento!

Un abbraccio

Duccio

Riferimento: Keep Your Brain Alive by Lawrence C. Katz, Ph.D. & Manning Rubin

2 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *