Le Sette Leggi Spirituali del Successo, la Legge del Distacco

Eccomi qui con la sesta Legge Spirituale del Successo:

La Legge del Distacco

Questa legge dice che il miglior modo per ottenere qualsiasi cosa nell’universo è di lasciar andare il nostro attaccamento ad essa. Questo non significa abbandonare l’intenzione di creare il nostro desiderio e neanche di abbandonare il desiderio stesso.

Lasciamo andare il nostro attaccamento al risultato. Nel momento in cui combiniamo una intenzione specifica con il distacco dal risultato, avremo ciò che desideriamo.

Possiamo avere tutte le cose che vogliamo attraverso il distacco, in quanto il distacco è basato sul credere incondizionatamente nel potere del Se.

Il Distacco arriva da una consapevolezza profonda che siamo il risultato di uno schema di comportamento di una intelligenza più alta. Quando le cose non sembrano andare come vorremmo, possiamo lasciar andare l’idea di come le cose dovrebbero essere. Sappiamo che nella nostra consapevolezza limitata, spesso non possiamo vedere lo schema perfetto e armonioso dell’universo, del quale noi e le nostre intenzioni siamo una parte.

L’attaccamento, d’altra parte, implica un dubbio e una sfiducia nell’intelligenza della natura e nel suo infinito potere organizzativo.

L’attaccamento è il melodramma dell’ego, perché è basato sulla paura e sull’insicurezza, e questo deriva dalla non realizzazione del potere del nostro Se Superiore.

L’attaccamento ai simboli della ricchezza – macchine, case, soldi – creano ansia perché i simboli sono transitori; vanno e vengono. Quando scambiamo il nostro Se Superiore con i  simboli del nostro Se, finiamo col sentirci vuoti dentro.

La ricerca di sicurezza è di fatto un attaccamento a ciò che è certo, conosciuto, e il conosciuto è la prigione dei nostri condizionamenti passati. La libertà dal nostro passato sta nella saggezza dell’incerto.

L’incerto è il campo di tutte le possibilità, sempre fresco, sempre nuovo, sempre aperto a creare nuove manifestazioni.

L’attaccamento ad un obiettivo specifico congela il nostro desiderio in una struttura rigida, e questo interferisce con l’itero processo creativo.

La Legge del Distacco non interferisce con la pianificazione degli obiettivi. Abbiamo ancora intenzione di andare in una certa direzione, ma tra il punto A e il punto B ci sono infinite possibilità.

Per fare esperienza della Legge del Distacco:

  • Pratica il distacco. Poni attenzione alle opportunità che sono presenti in ogni problema lasciando andare la tua idea di come le cose dovrebbero essere.
  • Accetta l’incertezza come una parte essenziale della tua esperienza. Le soluzioni appariranno spontaneamente quando accetti l’incerto.
  • Rimani aperto a tutte le possibilità e goditi ogni momento del viaggio della tua vita – tutto il divertimento, il mistero e la magia nel campo della pura potenzialità.

Un abbraccio a tutti!

Duccio

11 commenti
  1. Paolo
    Paolo says:

    Grande Duccio come sempre le tue perle di conoscenza e di saggezza!Che verità! ti ringrazio infinitamente!Un abbraccio e Buona Vita!

    Rispondi
  2. christian
    christian says:

    ciao Duccio, come è potente questa legge…ma quanto è difficile…ho fatto tanto lavoro sulle credenze per questa legge e ti confesso che richiede tanto tanto impegno ma il risultato è stupendo.buon lavoro!

    Rispondi
  3. Rossella
    Rossella says:

    Il tuo articolo mi è arrivato nel momento in cui ne avevo bisogno. Avevo dubbi, non sapevo come procedere, non capivo il motivo del non raggiungimento di miei obiettivi e oggi l’universo mi ha risposto! Grazie infinite Duccio!!!!!

    Rispondi
  4. Mario
    Mario says:

    Caro Amico! arrivi puntuale, potente ed efficace più di sempre! Trattenevo aspettative con la convinzione inconscia e inconsapevole che fossero diamanti da proteggere…
    Ti abbraccio Super forte, a presto!

    Mario

    Rispondi
  5. Aldo Mellace
    Aldo Mellace says:

    E’ una verità profonda e potente, semplice ma molto difficile da raccogliere, visto i meccanismi perturbanti della mente e della conoscenza classica. Possiamo comprendere perfettamente questa legge spirituale se affondiamo la nosrta cultura nella fisica quantistica. Grazie Duccio, per il tuo servizio, tutte le persone hanno bisogno di essere risvegliate e stimolate, grazie e buona vita.

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *