Le Sette Leggi Spirituali del Successo, la Legge del Karma o della Causa ed Effetto

Buongiorno a tutti!

Oggi scriverò riguardo la terza Legge Spirituale del Successo:

La Legge del Karma o della Causa ed Effetto

Il Karma è sia l’azione che la conseguenza di quella azione. Quando scegliamo un’azione che porta felicità e successo agli altri, il frutto del nostro karma è felicità e successo.

Il miglior modo per usare la legge del karma è di fare un passo indietro ed osservare le scelte che fai in ogni momento. Quando fai una scelta, poniti queste due domande: “Quali sono le conseguenze di questa scelta?” e “La scelta che sto facendo porterà felicità a me e alle persone intorno a me?”.

C’è sempre una scelta che creerà la massima felicità sia per te che per quelli intorno a te.

Facciamo spontaneamente scelte giuste facendo attenzione alle sensazioni di benessere o di malessere nel tuo corpo. Nel momento nel quale fai una scelta, chiedi al tuo corpo. “Quali sono le conseguenze di questa scelta?”. Se il tuo corpo manda un messaggio di benessere, allora è la scelta giusta. Se senti malessere nel tuo corpo anche solo ponendo la domanda, allora non è la scelta giusta.

Per alcune persone, il messaggio di confort o di non confort è nel plesso solare, ma per la maggior parte della gente è nell’area del cuore. Chiedi quindi al cuore cosa fare, poi poni attenzione a come ti senti. La risposta può essere anche una emozione impercettibile, ma è lì. Saprai che la risposta è giusta perché la sentirai giusta, senza ombra di dubbio. Il cuore conosce la risposta giusta perché accede al campo della pura potenzialità e dell’infinito potere organizzativo e tiene conto di ogni cosa. Il cuore è intuitivo e olistico; è sempre win-win. E anche se la risposta può non sembrare razionale, il cuore è infinitamente più accurato di qualunque altra cosa che il pensiero razionale possa capire e spiegare.

Più diventi consapevole delle tue scelte, più farai scelte giuste – sia per te che per le persone intorno a te.

Infine, cosa dire riguardo ai “debiti karmici”? Le esperienze dolorose che talvolta facciamo legate a decisioni che ormai abbiamo già preso?

Ci sono due modi per gestire queste situazioni: il primo è trovare i messaggi legati alla situazione dolorosa e lavorare con questi. Con PSYCH-K possiamo fare questo con il nostro Superconscio e bilanciare ciò che serve. Un altro modo per “pulire” un debito karmico è trascendere il karma stesso diventando indipendente da esso. Un modo per fare questo è di fare esperienza del Se, del tuo spirito, andando in meditazione silenziosa e poi uscirne, oppure, se non vi piace meditare, potete fare dei bilanciamenti per questo obiettivo.

Per fare quindi esperienza della Legge del Karma:

1) Osserva le scelte che fai in ogni momento. Il miglior modo per essere pronto ad ogni esperienza futura è essere pienamente consapevole nel presente.

2) Ogni volta che fai una scelta, fatti queste due domande: “Quali sono le conseguenze di questa scelta?” e “Questa scelta porta felicità a me e alle persone toccate da essa?”.

3) Chiedi al tuo cuore di guidarti e fidati dei suoi messaggi di benessere o di malessere. Se la scelta ti da una sensazione di benessere, vai avanti con questa. Se la scelta provoca malessere, allora non fare questa scelta.

Se conosci PSYCH-K può essere molto utile bilanciare per avere fiducia nel tuo cuore e nelle tue sensazioni/intuizioni e per lasciare che il tuo cuore prenda il controllo sulla tua mente ;).

Ci vediamo settimana prossima per la quarta legge Spirituale del Successo!

Un abbraccio

Duccio

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *