Le Sette Leggi Spirituali del Successo, la Legge dell’Intenzione e del Desiderio

Eccomi qui con la quinta Legge Spirituale del Successo:

La Legge dell’Intenzione e del Desiderio

Questa Legge dice che introducendo semplicemente una intenzione nel terreno fertile della pura potenzialità, attiviamo questo campo, e facciamo lavorare la sua potenzialità organizzativa infinita per noi. Questo succede sempre nel nostro corpo: quando vogliamo camminare o muovere un braccio, la nostra intenzione scatena milioni di reazioni chimiche e di impulsi elettrici che obbediscono alle leggi della natura. Questo fenomeno accade anche ben oltre il corpo fisico.

L’energia e l’informazione esistono ovunque in natura; a livello della pura consapevolezza, non c’è nient’altro che energia e informazione. Questo significa che non ci sono confini ben definiti tra il nostro corpo fisico e il nostro corpo esteso – l’universo.

Per creare il cambiamento nel nostro corpo fisico e nel nostro corpo esteso (il nostro ambiente) abbiamo bisogno di due cose: l’attenzione e l’intenzione. L’attenzione energizza, l’intenzione trasforma.

Tutte le cose sulle quali poniamo la nostra attenzione crescono rafforzate; quando invece togliamo la nostra attenzione da qualcosa, questa diminuisce o scompare. L’intenzione scatena la trasformazione di energia, l’informazione, e organizza il suo raggiungimento. La qualità dell’intenzione sull’oggetto dell’attenzione orchestra una infinità di dettagli che portano al miglior risultato.

Vediamo l’espressione di questa forza organizzativa in ogni cosa nella natura, in ogni essere vivente. Nello schema della natura, tutto è connesso e correlato con tutto il resto.

L’intenzione è la vera forza dietro il desiderio perché è il desiderio senza attaccamento al risultato. Il desiderio per molte persone è l’attenzione con attaccamento al desiderio.

Quando combiniamo l’intenzione con il distaccamento, il nostro intento è per il futuro, mentre la nostra attenzione è per il presente. Non possiamo compiere azioni nel passato o nel futuro. Il passato e il futuro sono frutto dell’immaginazione. Solo il presente, che è consapevolezza, è reale ed eterno.

Se pratichiamo la consapevolezza del momento presente, allora gli ostacoli immaginari – che sono più del 90 percento degli ostacoli – scompaiono.

Per usare l’intenzione in modo efficace, i seguenti possono essere modi efficaci:

1) Centra te stesso nello spazio silenzioso che c’è tra i tuoi pensieri – nello stato essenziale del puro “Essere”.

2) Esprimi le tue intenzioni e i tuoi desideri con l’aspettativa che si manifesteranno quando è il momento giusto.

3) Tieni i tuoi desideri per te stesso; non condividerli con nessuno a meno che non siano persone a te molto vicine.

4) Abbandona il tuo attaccamento al risultato.

5) Lascia che sia l’Universo a pensare ai dettagli.

Per fare esperienza della Legge dell’Intenzione e del Desiderio:

  • Fai una lista delle tue intenzioni e dei tuoi desideri, e guarda questa lista prima di rimanere in silenzio, prima di andare a dormire la notte, e quando ti svegli al mattino.
  • Rilascia il tuo desiderio nel campo della pura potenzialità. Sappi che quando le cose non sembrano andare come vuoi, c’è una ragione.
  • Fai pratica della consapevolezza del presente in tutte le tue azioni. Rifiutati di lasciare che gli ostacoli consumino la tua attenzione nel momento presente.

Buona esperienza!

Un abbraccio

Duccio

4 commenti
  1. florenc
    florenc says:

    Penso che sia difficile lasciare dei commenti
    dopo aver letto delle leggi perché si rimane senza parole,
    ma non impossibile.

    Rispondi
  2. Gianni
    Gianni says:

    Ottimo consiglio Duccio.
    Preparo la lista delle intenzioni e dei desideri e faccio l’esperienza poi racconto gli effetti.
    Un abbraccio
    Gianni

    Rispondi

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *